it_IT Sport Blogosfere.it - Ultime notizie della sezione Sport Sat, 23 Jun 2018 17:59:33 +0000 Sat, 23 Jun 2018 17:59:33 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogosfere.it/sport 2004-2014 Blogo.it Germania-Svezia: diretta risultato | Formazioni ufficiali Sat, 23 Jun 2018 17:38:12 +0000 http://www.calcioblog.it/post/734096/germania-svezia-diretta-risultato-mondiali http://www.calcioblog.it/post/734096/germania-svezia-diretta-risultato-mondiali Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Germania-Svezia sa già di ultima spiaggia per i campioni in carica, se non vogliono diventare solo campioni uscenti. I tedeschi, infatti, sono a quota zero punti nel Girone F che per ora è dominato dal Messico, che ha 6 punti, seguito dalla Svezia che ne ha 3. I tedeschi hanno perso il match d'esordio contro i messicani, causando un piccolo terremoto a Città del Messico, mentre gli svedesi hanno vinto la partita contro la Corea, che ormai è già eliminata, avendo perso entrambe le prime due partite. Ma i tedeschi rischiano di fare la fine dei coreani già stasera se non vincono contro gli svedesi.

Un match imperdibile, dunque, quello che comincia alle ore 20 di stasera a Sochi e che si può seguire in diretta tv su Italia 1 con la telecronaca di Ricky Buscaglia e il commento tecnico di Aldo Serena, e su Mediaset Extra Mondiale con il commento della Gialappa's Band, mentre in streaming si può guardare sul sito ufficiale Mediaset.it. Qui su Blogo vi aggiorneremo con il risultato e vi faremo vedere i video degli eventuali gol.

I precedenti ta Germania e Svezia sono 36 con 15 vittorie per i tedeschi e 12 per gli svedesi, mentre i restanti nove sono pareggi. Quando si sono incontrate ai Mondiali la Germania ha vinto tre volte perdendo una volta sola. Qui di seguito le formazioni ufficiali che scendono in campo stasera.

Germania-Svezia: le formazioni ufficiali

Germania (4-2-3-1): 1 Neuer; 18 Kimmich, 17 Boateng, 16 Rüdiger, 3 Hector; 19 Rudy, 8 Kroos; 13 Müller, 7 Traxler, 11 Reus; 9 Werner

A disposizione: 2 Plattenhardt, 4 Ginter, 5 Hummels, 6 Khedira, 10 Özil, 12 Trapp, 14 Goretzka, 15 Süle, 20 Brandt, 21 Gündongan, 22 Ter Stegen, 23 Gomez

CT: Joachim Löw

Svezia (4-4-2): 1 Olsen; 2 Lustig, 3 Lindelöf, 4 Granqvist, 6 Augustinsson; 17 Claesson, 7 Larsson, 8 Ekdal, 10 Forsberg; 9 Berg, 20 Toivonen

A disposizione: 5 Olsson, 11 Guidetti, 12 Johnsson, 13 Svensson, 14 Helander, 15 Hiljemark, 16 Kraft, 18 Jansson, 19 Rohdén, 21 Durmaz, 22 Kiese Thelin, 23 Nordfeldt

CT: Janne Andersson

PROSEGUI LA LETTURA

Germania-Svezia: diretta risultato | Formazioni ufficiali é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 19:38 di Saturday 23 June 2018

]]>
0
Mondiali Russia 2018: risultati e classifiche dei gironi Sat, 23 Jun 2018 17:05:05 +0000 http://www.calcioblog.it/post/732123/mondiali-russia-2018-calendario-risultati-classifiche http://www.calcioblog.it/post/732123/mondiali-russia-2018-calendario-risultati-classifiche Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

I Mondiali di Calcio 2018 si svolgono in Russia dal 14 giugno al 15 luglio. Si giocherà a Mosca (Stadio Lužniki e Otkrytie Arena), San Pietroburgo (Zenit Arena), Kaliningrad (Arena Baltika), Kazan (Kazan Arena), Nižnij Novgorod (Stadio Nižnij Novgorod), Samara (Futbol'nyj stadion v Samare), Volgograd (Volgograd Arena), Saransk (Mordovija Arena), Rostov sul Don (Rostov Arena), Soči (Stadio Olimpico Fišt) ed Ekaterinburg (Stadio Centrale).

La mascotte è il lupo Zabivaka ("Colui che segna"), l'inno ufficiale è Live it Up cantata da Nicky Jam, Era Istrefi e Will Smith.
In Italia i Mondiali si potranno seguire in diretta tv sui canali Mediaset. Cliccando sul box qui sotto troverete tutte le info sulla programmazione.

Qui di seguito le classifiche dei gironi che saranno aggiornate dopo ogni partita, il calendario, che sarà aggiornato con i risultati, e le rose di tutte le squadre, girone per girone.

Mondiali Russia 2018: classifiche dei gironi

Aggiornate al 23 giugno 2018
In grassetto le squadre già qualificate agli ottavi

Girone A: Russia 6, Uruguay 6, Arabia Saudita ed Egitto 0 punti
Girone B: Spagna 4, Portogallo 4, Iran 3, Marocco 0
Girone C: Francia 6, Danimarca 4, Australia 1 e Perù 0
Girone D: Croazia 6, Nigeria 3, Argentina e Islanda 1
Girone E: Brasile 4, Svizzera 4, Serbia 3, Costa Rica 0
Girone F: Messico 6, Svezia 3*, Corea Del Sud 0, Germania 0* [*una partita in meno]
Girone G: Belgio 6, Inghilterra 3*, Tunisia e Panama* 0 [*una partita in meno]
Girone H: Giappone e Senegal 3, Colombia e Polonia 0

Mondiali Russia 2018: Calendario e risultati

FASE A GIRONI
Giovedì 14 giugno:
Gruppo A:
Ore 17:00, Russia-Arabia Saudita 5-0 (12′ Gazinskiy, 43′ Cheryshev, 70′ Dzyuba, 90’+2′ Cheryshev, 90’+3′ Golovin)

Venerdì 15 giugno:
Gruppo A:
Ore 14:00, Egitto-Uruguay 0-1 (90' Gimenez)
Gruppo B:
Ore 17:00, Marocco-Iran 0-1 (95' aut. Bouhaddouz)
Ore 20:00, Portogallo-Spagna 3-3 (3′ Ronaldo rig., 23′ Diego Costa, 44′ Ronaldo, 55′ Diego Costa, 57′ Nacho, 87′ Ronaldo)

Sabato 16 giugno:
Gruppo C:
Ore 12:00, Francia-Australia 2-1 (58' Griezmann rig., 62' Jedinak rig., 80' Pogba)
Ore 18:00, Perù Danimarca 0-1 (59' Poulsen)
Gruppo D:
Ore 15:00, Argentina-Islanda 1-1 (19′ Aguero, 23′ Finnbogason)
Ore 21:00, Croazia-Nigeria 2-0 (32′ pt Etebo aut., 26′ st Modric)

Domenica 17 giugno:
Gruppo E:
Ore 14:00, Costa Rica - Serbia 0-1 (57' Kolarov)
Ore 20:00, Brasile-Svizzera 1-1 (20' Coutinho, 50' Zuber)
Gruppo F:
Ore 17:00, Germania-Messico 0-1 (35' Lozano)

Lunedì 18 giugno:
Gruppo F:
Ore 14:00, Svezia-Corea del Sud 1-0 (65' Granqvist rig.)
Gruppo G:
Ore 17:00, Belgio-Panama 3-0 (47′ Mertens, 69′ e 75′ Lukaku)
Ore 20:00, Tunisia-Inghilterra 1-2 (11′ Kane, 35′ Sassi rig., 91′ Kane)

Martedì 19 giugno:
Gruppo A:
Ore 20:00, Russia-Egitto 3-1 (2′ st autorete di Fathy; 14’st Cheryshev, 16’st Dzyuba; 27′ st Salah su rigore)

Gruppo H:
Ore 14:00, Colombia-Giappone 1-2 (6' Kagawa rig., 39' Quintero, 73' Osako)
Ore 17:00, Polonia-Senegal 1-2 (38' aut. Cionek, 16' st Niang, 41' st Krychowiak)

Mercoledì 20 giugno:
Gruppo A:
Ore 17:00, Uruguay-Arabia Saudita 1-0 (23' Suarez)
Gruppo B:
Ore 14:00, Portogallo-Marocco 1-0 (4' Cristiano Ronaldo)
Ore 20:00, Iran-Spagna 0-1 (54' Diego Costa)

Giovedì 21 giugno:
Gruppo C:
Ore 14:00, Danimarca-Australia 1-1 7' Eriksen (D), 38' Jedinak (A)
Ore 17:00, Francia-Perù 1-0 (34' Mbappé)
Gruppo D:
Ore 20:00, Argentina-Croazia 0-3 (53' Rebic, 80' Modric, 90+1' Rakitic)

Venerdì 22 giugno:
Gruppo D:
Ore 17:00, Nigeria-Islanda 2-0 (49' e 75' Musa)
Gruppo E:
Ore 14:00, Brasile-Costa Rica 2-0 (90+1' Coutinho e 90+7' Neymar)
Ore 20:00, Serbia-Svizzera 1-2 (Mitrovic 5', Xhaka 52', Shaqiri 90')

Sabato 23 giugno:
Gruppo F:
Ore 17:00, Corea del Sud-Messico 1-2 (26′ Vela rig., 66′ Hernandez, 92′ H. M. Son)
Ore 20:00, Germania-Svezia
Gruppo G:
Ore 14:00, Belgio-Tunisia 5-2 (6' e 51' Hazard, 18' e 48' Lukaku, 18' Bronn, 90' Batshuayi, 93' Khazri)

Domenica 24 giugno:
Gruppo G:
Ore 14:00, Inghilterra-Panama
Gruppo H:
Ore 17:00, Giappone-Senegal
Ore 20:00, Polonia-Colombia

Lunedì 25 giugno:
Gruppo A:
Ore 16:00, Arabia Saudita-Egitto
Ore 16:00, Uruguay-Russia
Gruppo B:
Ore 20:00, Iran-Portogallo
Ore 20:00, Spagna-Marocco

Martedì 26 giugno:
Gruppo C:
Ore 16:00, Australia-Perù
Ore 16:00, Danimarca-Francia

Gruppo D:
Ore 20:00, Islanda-Croazia
Ore 20:00, Nigeria-Argentina

Mercoledì 27 giugno:
Gruppo E:
Ore 20:00, Serbia-Brasile
Ore 20:00, Svizzera-Costa Rica
Gruppo F:
Ore 16:00, Corea del Sud-Germania
Ore 16:00, Messico-Svezia

Giovedì 28 giugno:
Gruppo G:
Ore 20:00, Inghilterra-Belgio
Ore 20:00, Panama-Tunisia
Gruppo H:
Ore 16:00, Giappone-Polonia
Ore 16:00, Senegal-Colombia

OTTAVI DI FINALE
Sabato 30 giugno:
Ore 16:00, 1a girone C vs 2a girone D
Ore 20:00, 1a girone A vs 2a girone B

Domenica 1 luglio:
Ore 16:00, 1a girone B vs 2a girone A
Ore 20:00, 1a girone D vs 2a girone C

Lunedì 2 luglio:
Ore 16:00, 1a girone E vs 2a girone F
Ore 20:00, 1a girone G vs 2a girone H

Martedì 3 luglio:
Ore 16:00, 1a girone F vs 2a girone E
Ore 20:00, 1a girone H vs 2a girone G

QUARTI DI FINALE
Venerdì 6 luglio:

Ore 16:00, Primo quarto di finale
Ore 20:00, Secondo quarto di finale

Sabato 7 luglio:
Ore 16:00, Terzo quarto di finale
Ore 20:00, Quarto quarto di finale

SEMIFINALI
Martedì 10 luglio:
Ore 20:00, Prima semifinale

Mercoledì 11 luglio:
Ore 20:00, Seconda semifinale

FINALI
Sabato 14 luglio:
Ore 16:00, Finale terzo posto

Domenica 15 luglio:
Ore 17:00, Finale primo posto

Mondiali Russia 2018: Girone A

RUSSIA
Ct: Stanislav Cherchesov
Portieri: Akinfeev (Capitano), Gabulov, Lunyov
Difensori: Ignashevich, Smolnikov, Kudryashov, Granat, Semyonov, Kutepov, Mário Fernandes
Centrocampisti: Zhirkov, Dzagoev, Samedov, Golovin, Yerokhin, Cheryshev, Zobnin, Kuzyayev, An.Miranchuk, Tashayev
Attaccanti: Smolov, Dzyuba, Al.Miranchuk

ARABIA SAUDITA
Ct: Juan Antonio Pizzi
Portieri: Al Owais, Al Mosailem, Al Mayouf
Difensori: Al Harbi, Al Shahrani, AL Breik, M. Hawasawi, O. Hawsawi (Capitano), Om. Hawsawi, Al Bulaihi
Centrocampisti: Al Khaibari, Al Khaibri, Otayf, Al Jassim, AL Mogahwi, Al Faraj, Kanno, Bahebri, Al Dawsari, Al Shehri, Al Muwallad
Attaccanti: Al Sahlawi, Assiri

EGITTO
Ct: Héctor Cúper
Portieri: El-Hadary (Capitano), Ekramy, El-Shenawy
Difensori: Fathi, Samir, Ashraf, Abdel Shafy, Hegazi, Gabr, Elmohamady, Gaber, El-Wensh
Centrocampisti:Hamed, Shikabala, El-Said, Morsy, Elneny, Kahraba, Sobhi, Treziguet, Warda
Attaccanti: Mohsen, Salah

URUGUAY
Ct: Oscar Tabarez
Portieri: Muslera, Silva, Campana.
Difensori: Godin (Capitano), Coates, Gimenez, Pereira, Gaston Silva, Caceres, Varela
Centrocampisti: Nandez, Torreira, Vecino, Bentancur, Sanchez, De Arrascaeta, Laxalt, Rodriguez, Urretaviscaya
Attaccanti: Stuani, M.Gómez, Cavani, Suarez

Mondiali Russia 2018: Girone B

PORTOGALLO
Ct: Fernando Santos
Portieri: Rui Patricio, Beto, A.Lopes
Difensori: Bruno Alves, Pepe, Fonte, Soares, Guerreiro, Pereira, Mário Rui, Dias
Centrocampisti: João Moutinho, William Carvalho, João Mário, Bernardo, Silva, Fernandes, Bruno Fernandes
Attaccanti: Cristiano Ronaldo (Capitano), Quaresma, André Silva, Martins, Guedes

SPAGNA
Ct: Fernando Hierro
Portieri: de Gea, Reina, Kepa
Difensori: Sergio Ramos (Capitano), Piqué, Alba, Azpilicueta, Carvajal, Nacho, Odriozola, Nacho Monreal
Centrocampisti: Iniesta, Koke, Isco, Thiago Alcántara, Asensio, Saúl, David Silva, Busquets
Attaccanti: Diego Costa, Iago Aspas, Vázquez, Moreno

MAROCCO
Ct: Hevré Renard
Portieri: El Kajoui, Bounou, Reda Tagnaouti
Difensori: Benatia (Capitano), Saiss, Da Costa, Benoun, Dirar, Hakimi, Mendy
Centrocampisti: Boussoufa, El Ahmadi, Ait Bennasser, Amrabat, Belhanda, Fajr, Harit
Attaccanti: Boutaib, Bouhaddouz, El Kaabi, Amrabat, Carcela, Ziyech

IRAN
Ct: Carlos Queiroz
Portieri: Beiranvand, Mazaheri, Abedzadeh
Difensori: Rezaeian, Khanzadeh, Mohammadi, Montazeri, Pouraliganji, M.Hosseini, Cheshmi
Centrocampisti: Shojaei (Capitano), Ezatolahi, Ghoddos, Dejagah, Ebrahimi, Torabi, Hajsafi, Gholizadeh, Amiri
Attaccanti: Ansarifard, Azmoun, Ghoochannejhad, Jahanbakhsh, Taremi

Mondiali Russia 2018: Girone C

FRANCIA
Ct: Didier Deschamps
Portieri: Lloris (Capitano), Mandanda, Areola
Difensori: D.Sidibé, Pavard, Umtiti, Varane, Kimpembe, Rami, Mendy, Lucas Hernández
Centrocampisti: Pogba, Tolisso, Matuidi, Kanté, N’Zonzi
Attaccanti: AGriezmann, Giroud, Mbappé, Dembélé, Thauvin, Fekir, Lemar

AUSTRALIA
Ct: Bert van Marwijk
Portieri: Ryan, Jones, Vukovic.
Difensori: Behich, Degenek, Jurman, Meredith, Risdon, Sainsbury
Centrocampisti: Jedinak (Capitano), Milligan, Troisi, Rogic, Luongo, Mooy, Irvine, Brillante, Petratos
Attaccanti: Arzani, Juric, Leckie, Nabbout, Petratos, Maclaren

PERÙ
Ct: Ricardo Gareca
Portieri: Gallese, Caceda, Carvallo
Difensori: Corzo, Advincula, Ramos, Araujo, Rodríguez (Capitano), Santamaria, Trauco, Loyola
Centrocampisti: Tapia, Aquino, Yotun, Hurtado, Cueva, Flores, Polo, Cartagena
Attaccanti: Carrillo, Ruidiaz, Farfan, Guerrero

DANIMARCA
Ct: Age Hareide
Portieri: Schmeichel, Lossl, Ronow
Difensori: Christensen, Kjaer (Capitano), Jorgensen, Vestergaard, Dalsgaard, Stryger-Larsen, Knudsen
Centrocampisti: Eriksen, Schone, Lerager, Krohn-Dehli, Kvist, Delaney
Attaccanti: Cornelius, Dolberg, Braithwaite, Jorgensen, Sisto, Fischer, Poulsen

Mondiali Russia 2018: Girone D

ARGENTINA
Ct: Jorge Sampaoli
Portieri: Caballero, Armani, Guzmán
Difensori: Mercado, Ansaldi, Otamendi, Fazio, Rojo, Tagliafico, Acuña
Centrocampisti: Mascherano, Salvio, Biglia, Lo Celso, Banega, Lanzini, Meza, Di María, Pavón
Attaccanti: Messi (Capitano), Dybala, Agüero, Higuaín

ISLANDA
Ct: Heimir Hallgrímsson
Portieri: Halldorsson, Runarsson, Schram
Difensori: Saevarsson, R.Sigurdsson, Árnason, Skulason, Ingason, Magnusson, Eyjolfsson, Fridjonsson
Centrocampisti: Gunnarsson (Capitano), Bjarnason, J.Gudmundsson, Hallfredsson, G.Sigurdsson, Gislason, Skúlason, Traustason
Attaccanti: Finnbogason, Bödvarsson, Sigurdarson, Gudmundsson

CROAZIA
Ct: Zlatko Dalić
Portieri: Kalinic, Subasic, Livakovic
Difensori: Vrsaljko, Corluka, Vida, Strinic, Jedvaj, Lovren, Caleta-Car, Pivaric
Centrocampisti: Brozovic, Rakitic, Modrić (Capitano), Badelj, Kovacic, Bradaric
Attaccanti: Rebic, Pjaca, Kramaric, Mandzukic, Kalinic, Perisic

NIGERIA
Ct: Gernot Rohr
Portieri: Uzoho, Ezenwa, Akpeyi
Difensori: Troost-Ekong, Shehu, Ebuehi, Echiejile, Idowu, Awaziem , Balogun, Omeruo
Centrocampisti: Obi Mikel (Capitano), Onazi, Ndidi, Etebo, Ogu, Obi
Attaccanti: Musa, Iheanacho, Moses, Ighalo, Iwobi, Simy

Mondiali Russia 2018: Girone E

BRASILE
Ct: Tite
Portieri: Alisson, Ederson, Cássio
Difensori: Danilo, Fagner, Marcelo, Filipe Luís, Thiago Silva, Marquinhos, João Miranda, Pedro Geromel
Centrocampisti: Casemiro, Fernandinho, Paulinho, Fred, Renato Augusto, Coutinho, Willian
Attaccanti: Douglas Costa, Neymar (Capitano), Taison, Gabriel Jesus, Firmino

SVIZZERA
Ct: Vladmir Pectković
Portieri: Portieri: Sommer, Bürki, Mvogo
Difensori: Lichtsteiner (Capitano), Djourou, R.Rodríguez, Schär, Lang, Moubandje, Akanji, Elvedi
Centrocampisti: Behrami, Shaqiri, Gelson Fernandes, Dzemaili, Xhaka, Zuber, Freuler, Zakaria
Attaccanti: Seferovic, Drmic, Embolo, Gavranovic

COSTA RICA
Commissario Tecnico: Óscar Ramírez
Portieri: Navas, Pemberton, Moreira
Difensori: González, Acosta, Gamboa, Oviedo, Duarte, Calvo, Waston , Matarrita, I.Smith
Centrocampisti: Celso Borges, Bolaños, Azofeifa, Tejeda, D.Guzmán, Wallace, Colindres
Attaccanti: Bryan Ruiz (Capitano), Campbell, Ureña, Venegas

SERBIA
Commissario Tecnico: Mladen Krstajić
Portieri: V.Stojkovic, P.Rajkovic, M.Dmitrovic
Difensori: Ivanovic, Kolarov (Capitano), Rukavina, Tosic, Spajic, Veljkovic, Milenkovic, Rodic
Centrocampisti: Tadic, Matic, Ljajic, Milivojevic, Kostic, Zivkovic, Grujic, Milinkovic-Savic, Radonji
Attaccanti: Mitrovic, Prijovic, Jovic

Mondiali Russia 2018: Girone F

GERMANIA
Ct: Joachim Löw
Portieri: Neuer (Capitano), Trapp, ter Stegen
Difensori: Plattenhardt, Hector, Ginter, Hummels, Süle, Rüdiger, Boateng, Kimmich
Centrocampisti: Khedira, Draxler, Reus, Rudy, Kroos, Brandt, Özil, Gündogan
Attaccanti: Werner, Goretzka, Gomez, Müller

MESSICO
Ct: Juan Carlos Osorio
Portieri: Ochoa, Talavera, Corona
Difensori: Salcedo, Reyes, Moreno, Ayala, Alvarez, Gallardo, Layun
Centrocampisti: Marquez, Herrera, Dos Santos, Dos Santos, Guardado (Capitano), Fabian
Attaccanti: Hernandez, Jimenez, Peralta, Corona, Vela, Aquino, Lozano

SVEZIA
Ct: Janne Andersson
Portieri: Olsen, K.Johnsson, Nordfeldt
Difensori: Lustig, Nilsson-Lindelöf, Granqvist (Capitano), Augustinsson, Krafth , Helander, Jansson, Martin Olsson
Centrocampisti: Forsberg, Claesson, Ekdal, Larsson, Durmaz, Rohdén , Hiljemark, G.Svensson
Attaccanti: Toivonen, Berg, Guidetti, Kiese Thelin

COREA DEL SUD
Ct: Shin Tae-yong
Portieri: Seung-gyu, Jin-hyeon, Hyun-woo
Difensori: Young-gwon, Hyun-soo, Joo-ho, Lee Yong, Yo-han, Min-woo, Chul, Young-sun, Seung-hyun, Ban-suk
Centrocampisti: Ki Sung-yueng (Capitano), Ja-cheol, Jae-sung, Woo-young, Se-jong, Lee Seung-woo, Seon-Min
Attaccanti: Son Heung-Min, Kim Shin-Wook, Hwang Hee-Chan

Mondiali Russia 2018: Girone G

BELGIO
Commissario Tecnico: Roberto Martinez
Portieri: Courtois, Mignolet, Casteels
Difensori: Alderweireld, Vertonghen, Vermaelen, Boyata, Meunier, Kompany
Centrocampisti: Carrasco, Chadli, Dendoncker, De Bruyne, Dembele, Fellaini, Hazard, Januzaj, Witsel, Tielemans
Attaccanti: Batshuayi, Hazard (Capitano), Mertens, Lukaku

PANAMA
Ct: Hernán Darío Gómez
Portieri: Calderón, Penedo, Álex Rodríguez
Difensori: Baloy (Capitano), Cummings, Davis, Escobar, Machado, Murillo, Ovalle, R.Torres
Centrocampisti: Bárcenas, Cooper, Godoy, G.Gómez, Pimentel, A.Quintero, JL Rodríguez
Attaccanti: Arroyo, I.Díaz, B.Pérez, Tejada, G. Torres

TUNISIA
Commissario Tecnico: Nabil Maâloul
Portieri: Mathlouthi (Capitano), Ben Mustapha, Hassen
Difensori: Nagguez, Bronn, Bedoui, Benalouane, S.Ben Youssef, Meriah, O.Haddadi, Maaloul
Centrocampisti: Skhiri, Ben Amor, Chaalali, Sassi, Khalil, Khaoui , Sliti, Srarfi
Attaccanti: F. Ben Youssef, Badri, Khazri, Khalifa

INGHILTERRA
Commissario Tecnico: Gareth Southgate
Portieri: Butland, Pickford, Pope
Difensori: G. Cahill, Walker, Trippier, Stones, Maguire, P. Jones , D.Rose, A. Young, Alexander-Arnold
Centrocampisti: Henderson, Dier, Delph, Loftus-Cheek, Alli, Lingard, Sterling
Attaccanti: Kane (Capitano), Vardy, Welbeck, Rashford

Mondiali Russia 2018: Girone H

POLONIA
Ct: Adam Nawalka
Portieri: Bialkowski, Fabianski, Szczesny
Difensori: Bednarek, Bereszynski, Cionek, Glik, Jedrzejczyk, Pazdan, Piszczek
Centrocampisti: Blaszczykowski, Goralski, Grosicki, Krychowiak, Kurzawa, Linetty, Peszko, Rybus, Zielinski
Attaccanti: Kownacki, Lewandowski (Capitano), Milik, Teodorczyk

SENEGAL
Ct: Aliou Cissé
Portieri: A.Diallo, A.Gomis, Ndiaye
Difensori: Gassama, Ciss, Koulibaly, Mbodii, Sabaly, Sane, Wague
Centrocampisti: Gueye, Kouyaté (Capitano), A.Ndiaye, B.Ndiaye, Ndoye, I.Sarr
Attaccanti: Keita Balde, Biram Diouf, M.Konate, S.Mané, M.Niang, D.Sakho, Moussa Sow

COLOMBIA
Ct: José Pékerman
Portieri: Ospina, C.Vargas, JF.Cuadrado
Difensori: C.Zapata, D.Sánchez, Arias, Murillo, Fabra, Mojica, Mina
Centrocampisti: W.Barrios, C.Sánchez, Lerma, Izquierdo, James Rodríguez, Aguilar, Uribe, J.Quintero, J.Cuadrado
Attaccanti: Falcao (Capitano), Miguel Borja, Bacca, Muriel

GIAPPONE
Commissario Tecnico: Akira Nishino
Portieri: Kawashima, Higashiguchi, K.Nakamura
Difensori: Nagatomo, Makino, Yoshida, H.Sakai, G.Sakai, Shoji, Endo , Ueda
Centrocampisti: Hasebe (Capitano), Honda, Inui, Kagawa, Yamaguchi, Haraguchi, Usami, Shibasaki, Oshima
Attaccanti: Okazaki, Osako, Muto

PROSEGUI LA LETTURA

Mondiali Russia 2018: risultati e classifiche dei gironi é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 19:05 di Saturday 23 June 2018

]]>
0
Messico-Corea 2-1: highlights e video gol | Mondiali Russia 2018 Sat, 23 Jun 2018 16:53:56 +0000 http://www.calcioblog.it/post/734084/messico-corea-2-1-highlights-e-video-gol-mondiali-russia-2018 http://www.calcioblog.it/post/734084/messico-corea-2-1-highlights-e-video-gol-mondiali-russia-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Messico-Corea del Sud 2-1 nella seconda giornata della fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018. Seconda vittoria per i messicani che volano agli ottavi e seconda sconfitta, ma primo gol segnato, per i coreani.

Nel primo tempo la Corea del Sud ha avuto una buona occasione con Seon-Min Moon al 23', quando di testa ha indirizzato la palla sotto la traversa, ma il portiere messicano Ochoa è riuscito a parare mandando in calcio d'angolo, poi, un minuto dopo, è arrivato il rigore: Hyun-Soo Jang ha toccato la palla con il braccio in area e l'abito non ha potuto fare a meno di assegnare il penalty che Carlos Vela ha trasformato calciando la palla centralmente dal dischetto. In seguito il Messico ha avuto delle occasioni per raddoppiare prima della fine del primo tempo, in particolare con un tiro dal limite da Layun, respinto da Hyun-Woo Cho, e con Lozano che è entrato in area palla al piede, ma ha poi calciato malissimo verso la porta.

Nel secondo tempo ancora Messico in avanti e primo tiro in porta della ripresa con Guardado, che però non ha centrato la rete, ma ha guadagnato un corner. Al 66' ecco il gol di Javier Hernandez detto il Chicharito che ha ricevuto palla da Lozano e ha insaccato portando il Messico sul 2-0. La Corea ha continuato a collezionare cartellini gialli mentre è cominciata la "girandola" dei cambi dall'una e dall'altra parte. Nel terzo minuto di recupero è arrivato il gol della Corea che ha segnato con Heung-Min Son che, con un sinistro a giro da fuori, ha mandato la palla all'angolo a cui Ochoa non poteva arrivare.

Corea-Messico: video e tabellino

CLICCA QUI per gli highlights di Corea del Sud-Messico del 23 giugno 2018 ai Mondiali di Russia. Qui di seguito trovi i tabellino.

Corea del Sud – Messico 1-2

Marcatori: pt 26′ rig. Vela (M), st 21′ Hernandez (M), 47′ H. M. Son (C)

COREA DEL SUD (4-4-2): H. W. Jo, Y. Lee, H. S. Jang, Y. G. Kim, M. W. Kim (st 39′ C. Hong); S. M. Moon (st 32′ W. Y. Jung), S. J. Jiu (st 19′ S. W. Lee), S. Y. Ki, H. C. Hwang; J. S. Lee, H. M. Son. CT: Shin Tae-yong.

MESSICO (4-3-3): Ochoa; Alvarez, Salcedo, Moreno, Gallardo; Herrera, Guardado (st 23′ Marquez); Layun, Vela (st 32′ Dos Santos), Lozano (st 26′ Corona); Hernandez CT: Juan Carlos Osorio

Arbitro: Milorad Mažić (Serbia)
Ammoniti: Y. G. Kim (C), Y. Lee (C), S. W. Lee (C), W. Y. Jung (C)

PROSEGUI LA LETTURA

Messico-Corea 2-1: highlights e video gol | Mondiali Russia 2018 é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 18:53 di Saturday 23 June 2018

]]>
0
Video Corea Del Sud-Messico 1-2: i gol di Vela, Hernandez e Son Sat, 23 Jun 2018 16:21:32 +0000 http://www.calcioblog.it/post/734025/video-corea-del-sud-messico-i-gol-23-giugno-2018 http://www.calcioblog.it/post/734025/video-corea-del-sud-messico-i-gol-23-giugno-2018 Daniele Particelli Daniele Particelli

Ore 18:57 - La partita è finita sul 2-1 per il Messico. Cliccando sul box qui sotto potete vedere tutti gli highlights del match.

Ore 18:51 - Al terzo minuto di recupero è arrivato il gol della bandiera per la Corea del Sud, firmato da Heung-Min Son.

Ore 18:25 - Il Messico ha raddoppiato al 66' con Hernandez. Eccolo nel video qui sotto:

Ore 17:49 - Le squadre sono andate negli spogliatoi sul risultato di 1-0 per il Messico.

Ore 17:28 - Rigore perfetto per il messicano Carlos Vela, che sblocca la partita Corea Del Sud-Messico a 26 minuti dal calcio di inizio. Era stato il coreano Hyun-Soo Jang, pochi istanti prima, a toccare la palla col braccio e ricevere il fischio immediato dall'arbitro.
Il Messico è così in vantaggio sulla Corea Del Sud con un gol, eccolo nel video:

PROSEGUI LA LETTURA

Video Corea Del Sud-Messico 1-2: i gol di Vela, Hernandez e Son é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 18:21 di Saturday 23 June 2018

]]>
0
Belgio-Tunisia 5-2: highlights e gol al 6', 16', 18', 45', 51', 90' e 90+3' (Hazard, Lukaku, Bronn, Batshuayi e Khazri) Sat, 23 Jun 2018 14:33:59 +0000 http://www.calcioblog.it/post/734001/belgio-tunisia-5-2-highlights-e-gol http://www.calcioblog.it/post/734001/belgio-tunisia-5-2-highlights-e-gol Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Belgio-Tunisia 5-2. Una partita molto intensa e ricca di colpi di scena che ha visto la nazionale belga portarsi in vantaggio sin dai primi minuti, con Hazard e Lukaku che tirano in porta rispettivamente al 6' e al 16'. Pochi istanti dopo è il tunisino Bronn a segnare. La Tunisia è riuscita a metterla dentro soltanto una seconda volta, grazie ai tre minuti di recupero accumulati.

Nel primo tempo il Belgio si è subito dimostrato agguerrito. I Diavoli Rossi hanno messo a segno due gol dei primi 16 minuti. La prima rete è merito del capitano Eden Hazard, che sfrutta al meglio il rigore assegnato al Belgio e manda il pallone in porta con estrema sicurezza. Dieci minuti dopo il secondo gol, segnato stavolta da Romelu Lukaku dopo uno scambio di palla col suo compagno di squadra fuori area. La Tunisia segna il suo primo gol al 18', con Dylan Bronn che manda la palla in rete con un colpo di testa, costretto ad uscire tre minuti dopo a causa di un infortunio in campo. Al 40' il secondo infortunio per la Tunisia: Syam Ben Yousseff è costretto ad uscire e lasciare il posto a Yohan Benalouane.
Il Belgio stacca ancora la Tunisia pochi istanti prima del fischio di fine primo tempo: è la doppietta di Romelu Lukaku, che approfitta della distrazione del portiere tunisino Farouk Ben Mustapha e la manda in porta.

Anche il secondo tempo si è rivelato tanto intenso quando la prima parte della partita. Il capitato della nazionale belga Eden Hazard fa una doppietta e segna il quinto gol di questo match - il quarto per il Belgio - con una incredibile azione in solitaria. Dopo il lieve infortunio del belga Jan Vertonghen - che rientra in gioco in tempo record - è Michy Batshuayi è segnare la quinta rete per il Belgio al 90'.
I tre minuti di recupero servono alla Tunisia per segnare il secondo gol per merito di Wahbi Khazri, grazie all'ottimo passaggio di Hamdi Nagguez. Giusto il tempo di festeggiare la nuova rete e il fischio segnala la conclusione del match, che si conclude quindi 5-2 per il Belgio.

MOSCOW, RUSSIA - JUNE 23:  Michy Batshuayi of Belgium celebrates after scoring his team's fifth goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group G match between Belgium and Tunisia at Spartak Stadium on June 23, 2018 in Moscow, Russia.  (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Belgio-Tunisia 5-2: highlights e tabellino

CLICCA QUI per vedere tutte le azioni più importanti e i gol di Belgio-Tunisia 5-2 del 23 giugno 2018 ai Mondiali di Russia. Qui di seguito il tabellino.

Belgio-Tunisia 5-2

Marcatori: 6′ pt, 6′ st, Hazard (B), 16′ pt, 48′ pt Lukaku (B); 18′ pt, Bronn (T); 45′ st, Batshuayi (B); 49′ st, Khazri (T)

BELGIO (3-4-2-1): Courtois 6; Alderweireld 6, Boyata 6, Vertonghen 6.5; Meunier 6.5, Witsel 6.5, De Bruyne 5.5, Carrasco 6.5; Mertens 6 (41′ st, Tielemans ng), Hazard 7 (23′ st, Batshuayi 6.5); R. Lukaku 7.5 (14′ st, Fellaini 6). CT: Roberto Martinez

TUNISIA (4-2-3-1): Ben Mustapha 4.5; Bronn 6 (24′ pt, Naguez 6.5), Meriah 6, Ben Youssef S. 5.5 (41′ st, Beanalouane 5), Maaloul 5.5; Sassi 6 (15′ st, Slithi 6), Skhiri 5.5; Badri 6.5, Ben Youssef F. 5, Kahoui 6; Khazri 6.5. CT: Nabil Maaloul

Arbitro: Jair Marrufo
Ammonizioni: Sassi (T)

PROSEGUI LA LETTURA

Belgio-Tunisia 5-2: highlights e gol al 6', 16', 18', 45', 51', 90' e 90+3' (Hazard, Lukaku, Bronn, Batshuayi e Khazri) é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 16:33 di Saturday 23 June 2018

]]>
0
Video Belgio-Tunisia 5-2: i gol di Bronn, Batshuayi, Khazri e le doppiette di Hazard e Lukaku | Mondiali Russia 2018 Sat, 23 Jun 2018 13:55:04 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733974/video-belgio-tunisia-gol-highlights-mondiali-russia-2018 http://www.calcioblog.it/post/733974/video-belgio-tunisia-gol-highlights-mondiali-russia-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Trionfo del Belgio con un quinto gol segnato al 90esimo minuto da Michy Batshuayi, imbeccato da Youri Tielemans all'interno dell'area. Il giovane attaccante del Chelsea porta il Belgio in netto vantaggio, ma pochi istanti dopo, durante i minuti di recupero, la Tunisia recupera il distacco con una rete di Wahbi Khazri, segnata a pochi secondi dal fischio che conferma la fine di questo intenso match.

Belgio-Tunisia si chiude così 5-2 e ad oggi è una delle partite di questi Mondiali di Russia 2018 col più alto numero di gol segnati in 90 minuti di incontro.

Video Belgio-Tunisia 4-1: il secondo gol di Hazard

A pochi minuti dall'inizio del secondo tempo arriva anche la doppietta del capitano Eden Hazard, che segna e porta così il Belgio a 4-1 contro la Tunisia al 52esimo minuto di partita.

Ora per la Tunisia diventa sempre più difficile recuperare terreno, ma è vero che mancano ancora circa 40 minuti e tutto può essere ancora deciso.

Video Belgio-Tunisia 3-1: il secondo gol di Lukaku

Ancora un gol per il Belgio, ancora un gol per Romelu Lukaku, che aveva già portato la nazionale belga in vantaggio ad inizio partita.

Il primo tempo si chiude così, con la rete segnata da Lukaku e il Belgio in vantaggio 3-1 sulla Tunisia.

Belgio - Tunisia, gol di Lukaku

Video Belgio-Tunisia 2-1: i gol di Lukaku e Bronn

Seconda rete per il Belgio, segnata da Romelu Lukaku a 16 minuti dall'inizio della partita. Il giovane attaccante del Manchester United ha scambiato la palla col suo compagno appena fuori area ed è riuscito a concludere.

Pochi istanti dopo, però, la Tunisia riesce a segnare un gol grazie al calcio di Dylan Bronn, che fa recuperare così un po' di vantaggio alla sua nazionale al 18esimo minuto di match.

Video Belgio-Tunisia 1-0: il gol di Hazard

Mondiali Russia 2018 - Dopo 7 minuti il Belgio è riuscito a sbloccare il risultato allo stadio Spartak di Mosca contro la Tunisia. A portare in vantaggio la squadra di Roberto Martínez è stato il capitano Eden Hazard, centrocampista e attaccante del Chelsea.

La rete è stata segnata grazie a un calcio di rigore. Il pallone si è infilato nell'angolino basso di sinistra della porta mentre il portiere si trovava nell'area centrale.

Belgio-Tunisia, gol di Hazard

PROSEGUI LA LETTURA

Video Belgio-Tunisia 5-2: i gol di Bronn, Batshuayi, Khazri e le doppiette di Hazard e Lukaku | Mondiali Russia 2018 é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 15:55 di Saturday 23 June 2018

]]>
0
Filippo Tortu - Il video del record italiano 9"99 sui 100 metri Fri, 22 Jun 2018 21:08:30 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/495274/filippo-tortu-video-record http://www.outdoorblog.it/post/495274/filippo-tortu-video-record Redazione Blogo.it Redazione Blogo.it

PROSEGUI LA LETTURA

Filippo Tortu - Il video del record italiano 9"99 sui 100 metri é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 23:08 di Friday 22 June 2018

]]>
0
Video Serbia-Svizzera 1-2: gol di Mitrovic, Xhaka e Shaqiri | Mondiali Russia 2018 Fri, 22 Jun 2018 19:55:00 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733937/video-serbia-svizzera-highlights-mondiali-russia-2018 http://www.calcioblog.it/post/733937/video-serbia-svizzera-highlights-mondiali-russia-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

La Svizzera torna in vantaggio a pochi minuti dalla fine grazie alla rete di Xherdan Shaqiri, segnata dopo un passaggio sensazionale e quasi un faccia a faccia col portiere della Serbia.

La partita si chiude così con la vittoria della Svizzera, grazie ai gol di Granit Xhaka (52') e di Xherdan Shaqiri (90'). I quattro minuti di recupero non hanno permesso ai giocatori della Serbia di fare il miracolo e segnare un altro gol per ottenere almeno il pareggio.

La Svizzera arriva così al secondo posto del Girone E subito dopo il Brasile. Terzo posto per la Serbia e quarto per la Costa Rica.

Video Serbia-Svizzera 1-1: gol di Xhaka

È arrivata la reazione della Svizzera di Petkovic, che ha trovato la rete dell'1-1 al 52esimo minuto grazie ad un bolide di Granit Xhaka. Il centrocampista dell'Arsenal ha pareggiato i conti con un gran tiro dal limite dell'area, dove ha raccolto una ribattuta di Kolarov che si era opposto a corpo morto ad una conclusione a giro tentata da Shaqiri. Con questo gol la Svizzera è tornata in piena corsa per il passaggio del turno.

Video Serbia-Svizzera 1-0: gol di Mitrovic

Mondiali Russia 2018 - Dopo soli 5 minuti la Serbia è riuscita a sbloccare il risultato al Kaliningrad Stadium contro la Svizzera. A portare in vantaggio i ragazzi di Mladen Krstajic è stato Aleksandar Mitrovic, centravanti in forza al Fulham dal mese di gennaio di quest'anno, con il quale ha conquistato la promozione in Premier League a suon di gol (12 in 17 partite). Mitrovic ha battuto Sommer con un bel colpo di testa su un traversone di Tadic.

Con questo risultato la Serbia è momentaneamente a punteggio pieno, al comando del Gruppo E, davanti al Brasile che oggi pomeriggio è salito a quota 4 battendo in extremis la Costa Rica. La Svizzera adesso dovrà riuscire a ribaltare questo risultato per restare in corsa per il passaggio del turno.

PROSEGUI LA LETTURA

Video Serbia-Svizzera 1-2: gol di Mitrovic, Xhaka e Shaqiri | Mondiali Russia 2018 é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 21:55 di Friday 22 June 2018

]]>
0
Video Nigeria-Islanda 2-0: gol di Musa (doppietta) | Mondiali Russia 2018 Fri, 22 Jun 2018 17:00:22 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733782/video-nigeria-islanda-highlights-mondiali-russia-2018 http://www.calcioblog.it/post/733782/video-nigeria-islanda-highlights-mondiali-russia-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog


.
La Nigeria di Rohr ha sbloccato il risultato al 49esimo minuto della sfida contro l'Islanda. Nel primo tempo della partita erano stati proprio gli islandesi a fare la differenza, arrivando a concludere per 6 volte verso la porta avversaria a fronte dei zero tentativi degli africani. Ad inizio ripresa però la Nigeria è riuscita a ripartire velocemente in contropiede, cogliendo impreparata la retroguardia islandese.

Dalla fascia destra Moses ha fatto partire un cross ed ha trovato a centro area Musa, bravissimo nel controllare in corsa e poi anche nella battuta in rete. Sempre Musa ha trovato al 75esimo anche il gol del 2-0, depositando il pallone in rete dopo aver seminato il panico nell'area di rigore islandese.

Adesso la Nigeria è seconda nel Gruppo D con 3 punti, davanti ad Argentina ed Islanda a quota 1. Nell'ultimo match del girone i nigeriani affronteranno l'Albiceleste ed avranno a disposizione due risultati su tre per passare il turno. La vittoria della Nigeria rappresenta comunque una buona notizia anche per Messi e compagni, che sono tornati ad essere padroni del proprio destino.

All'83esimo l'Islanda ha sciupato l'occasione per riaprire la partita fallendo un calcio di rigore con Sigurdsson, che non è riuscito a centrare lo specchio della porta difesa da Uzoho.

Le Foto: Nigeria-Islanda 2-0

PROSEGUI LA LETTURA

Video Nigeria-Islanda 2-0: gol di Musa (doppietta) | Mondiali Russia 2018 é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 19:00 di Friday 22 June 2018

]]> 0 Nigeria-Islanda 2-0: gol di Musa (doppietta) | Risultato Finale Fri, 22 Jun 2018 16:57:01 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733704/quote-mondiali-oggi-nigeria-islanda http://www.calcioblog.it/post/733704/quote-mondiali-oggi-nigeria-islanda Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog Calcio: risultati, calciatori, serie A e calciomercato

An error occurred

An error occurred during execution; please try again later.

PROSEGUI LA LETTURA

Nigeria-Islanda 2-0: gol di Musa (doppietta) | Risultato Finale é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 18:57 di Friday 22 June 2018

]]>
0
Islanda: geyser sound di tifosi e giocatori (Video) Fri, 22 Jun 2018 15:56:10 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733802/islanda-geyser-sound-di-tifosi-e-giocatori-video http://www.calcioblog.it/post/733802/islanda-geyser-sound-di-tifosi-e-giocatori-video Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

L'Islanda è la squadra esordiente dei Mondiali di Russia 2018 e alla sua prima apparizione ha fermato l'Argentina di Lionel Messi confermando di non essere arrivata per caso a questo appuntamento, anche perché ha vinto il proprio girone praticamente dominandolo. Questa nazionale attira le simpatie di molti, soprattutto di quelli, come gli italiani, che ai Mondiali sono senza squadra... Non solo perché, sulla carta, può sembrare una sorta di Cenerentola, ma anche grazie al carattere dei giocatori e allo strettissimo legame che hanno con i propri tifosi.

I giocatori dell'Islanda, infatti, sono considerati "persone normali", non le star che siamo abituati a vedere in nazioni come Italia, Brasile, Francia, Inghilterra, Spagna e via dicendo. Alcuni giocano a calcio per hobby e fanno lavori normali, come il portiere Halldorsson, che in Russia para i rigori a Messi e nella vita di tutti i giorni fa il videomaker...

Ma ciò che più unisce giocatori e tifosi è il geyser sound o la geyser dance che fanno tutti insieme. Come potete vedere nel video, i giocatori, guidati dal loro capitano, si mettono di fronte ai tifosi e tutti insieme battono le mani nello stesso tempo, con applausi sempre meno distanziati. Il suono vuol imitare quello dei geyser islandesi, delle sorgenti di acqua bollente che hanno delle eruzioni intermittenti e creano delle colonne di acqua calda e vapore.

Abbiamo conosciuto questa bellissima abitudine degli islandesi agli Europei 2016 e l'abbiamo rivista durante le qualificazioni ai Mondiali. Ovviamente in Russia non poteva mancare. I tifosi fanno il geyser sound prima delle partite, fuori dallo stadio o in giro per la città che li ospita, e anche durante i match, sugli spalti.

Il geyser sound è considerato come una sorta di haka islandese, ossia la danza tipica dei Māori della Nuova Zelanda, resa famosa in tutto il mondo dagli All Blacks, la loro fortissima squadra di rugby.

PROSEGUI LA LETTURA

Islanda: geyser sound di tifosi e giocatori (Video) é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 17:56 di Friday 22 June 2018

]]>
0
Brasile-Costa Rica 2-0: highlights e gol al 91' e 97' (Coutinho e Neymar) Fri, 22 Jun 2018 14:27:10 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733772/brasile-costa-rica-2-0-highlights-e-gol-al-91-e-97-coutinho-e-neymar http://www.calcioblog.it/post/733772/brasile-costa-rica-2-0-highlights-e-gol-al-91-e-97-coutinho-e-neymar Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog Calcio: risultati, calciatori, serie A e calciomercato

An error occurred

An error occurred during execution; please try again later.

PROSEGUI LA LETTURA

Brasile-Costa Rica 2-0: highlights e gol al 91' e 97' (Coutinho e Neymar) é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 16:27 di Friday 22 June 2018

]]>
0
Video Brasile-Costa Rica: i gol di Coutinho e Neymar Fri, 22 Jun 2018 14:02:41 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733687/video-brasile-costa-rica-il-gol-di-coutinho-al-91 http://www.calcioblog.it/post/733687/video-brasile-costa-rica-il-gol-di-coutinho-al-91 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog Calcio: risultati, calciatori, serie A e calciomercato

An error occurred

An error occurred during execution; please try again later.

PROSEGUI LA LETTURA

Video Brasile-Costa Rica: i gol di Coutinho e Neymar é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 16:02 di Friday 22 June 2018

]]>
0
Brasile-Costa Rica 2-0: in gol Coutinho e Neymar Fri, 22 Jun 2018 13:55:05 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733669/brasile-costa-rica-diretta-risultato-22-giugno-2018 http://www.calcioblog.it/post/733669/brasile-costa-rica-diretta-risultato-22-giugno-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Aggiornamento ore 15:54 - Fischio finale. Il Brasile vince 2-0 con entrambi i gol segnati nei minuti di recupero. Cliccate sul box qui sotto per vedere i video dei gol.

Aggiornamento ore 15:53 - GOL DI NEYMAR al 97'. Il brasiliano ha toccato la palla al volo su passaggio di Douglas Costa.

Aggiornamento ore 15:47 - GOL DI COUTINHO al 91'. Con la punta del piede il giocatore verdeoro è riuscito a far passare la palla tra le gambe di Navas.

Aggiornamento ore 15:46 - Saranno ben sei i minuti di recupero di Brasile-Costa Rica che, lo ricordiamo sono ancora sullo 0-0.

Aggiornamento ore 15:33 - Il Brasile voleva un calcio di rigore per un fallo in area su Neymar, ma l'arbitro, dopo aver consultato il VAR, lo ha negato. In effetti il giocatore verdeoro ha esagerato con la caduta.

Aggiornamento ore 15:05 - Nei primi cinque minuti del secondo tempo il Brasile è andato due volte vicinissimo al gol, con Gabriel Jesus e con Coutinho, Costa Rica salva per miracolo.

Aggiornamento ore 14:46 - Si è concluso in questo momento il primo tempo di Brasile-Costa Rica e il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Si va dunque negli spogliatoio con le reti ancora inviolate.

Aggiornamento ore 14:28 - Al 26' Gabriel Jesus è andato in rete, ma il gioco era fermo perché il guardalinee aveva alzato la bandierina del fuorigioco. Delusissimo l'attaccante verdeoro. Un minuto dopo ci ha provato Neymar, ma Navas è riuscito a bloccarlo in uscita bassa.

Brasile-Costa Rica - Gruppo E

Brasile-Costa Rica è il primo match di questo venerdì 22 giugno 2018 ai Mondiali di Russia: comincia alle ore 14 allo Stadio di San Pietroburgo (le 15 ore locali). La situazione in classifica prima della partita vede il Brasile con un solo punto come la Svizzera con cui ha pareggiato nell'incontro d'esordio, mentre la Costa Rica è a quota zero avendo perso contro la Serbia che dunque è prima nel girone con 3 punti e stasera, alle ore 20, gioca contro la nazionale elvetica.

In passato Brasile e Costa Rica si sono incontrate una volta sola e hanno vinto i vederlo. Oggi saranno arbitrati dall'olandese Bjorn Kuipers. A San Pietroburgo è prevista una temperatura di 19° C con un tasso di umidità del 70%..

Brasile-Costa Rica | Diretta tv e streaming

La partita tra Brasile e Costa Rica si può seguire in diretta tv su Italia 1 con la telecronaca di Sandro Piccinini e il commento tecnico di Antonio Di Gennaro, si può vedere anche su Mediaset Extra FIFA World Cup, mentre in streaming si può seguire sul sito ufficiale Mediaset.it.

Brasile-Costa Rica | Formazioni ufficiali

Queste le formazioni ufficiali che vedremo dal 1° minuto in campo a San Pietroburgo:

BRASILE (4-2-3-1): 1 Becker; 2 Thiago Silva, 3 Miranda, 22 Fagner, 12 Marcelo; 5 Casemiro, 15 Paulinho; 19 Willian, 11 Coutinho, 10 Neymar; 9 Gabriel Jesus

In panchina: 4 Geromel, 6 Felipe Luis, 7 D. Costa, 8 R. Augusto, 13 Marquinhos, 16 Cassio, 17 Fernandinho, 18 Fred, 20 Firmino, 21 Taison, 23 Ederson, 14 Danilo

CT: Tite

COSTA RICA (5-4-1): 1 Navas; 2 Acosta, 6 Duarte, 3 Gonzalez, 8 Oviedo, 16 Gamboa; 5 Borges, 20 Guzman, 10 Bryan, 11 Venegas; 21 Ureña

In panchina: 4 Smith, 7 Bolaños, 9 Colindres, 12 Campbell, 13 Wallace, 14 Azofeifa, 15 Calvo, 17 Tejeda, 18 Pemberton, 19 Waston, 22 Gutierrez, 23 Moreira

CT: Oscar Ramirez

PROSEGUI LA LETTURA

Brasile-Costa Rica 2-0: in gol Coutinho e Neymar é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 15:55 di Friday 22 June 2018

]]>
0
Video Croazia-Argentina 3-0: gol di Rebic, Modric e Rakitic Thu, 21 Jun 2018 20:45:19 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733540/video-croazia-argentina-3-0-gol-di-rebic-modric-e-rakitic http://www.calcioblog.it/post/733540/video-croazia-argentina-3-0-gol-di-rebic-modric-e-rakitic Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

schermata-2018-06-22-alle-14-19-36.jpg

Mondiali Russia 2018 - L'Argentina di Sampaoli si è disintegrata sul muro eretto dalla Croazia. Prima del match la squadra di Dalic avrebbe firmato per un pareggio contro l'Albiceleste ed invece è riuscita a portare a casa altri 3 punti pesantissimi, grazie ai quali ha blindato il discorso qualificazione e molto probabilmente anche la corsa per il primo posto. Per l'Argentina, invece, la situazione è diventata quasi disperata; qualora domani l'Islanda dovesse battere la Nigeria, l'Argentina sarebbe ad un passo dall'eliminazione, con il rischio "biscotto" tra islandesi e croati nell'ultimo match del girone.

Per restare padrona del proprio destino l'Argentina dovrà fare il tifo per una vittoria della Nigeria, avversaria di Messi e compagni nell'ultima partita, che diventerebbe così uno spareggio per il passaggio del turno con l'Albiceleste condannata a vincere.

Nel primo tempo del match di oggi l'Argentina ha messo in mostra tutti i propri limiti. La squadra di Sampaoli è scesa in campo consapevole di dover vincere e invece di fare la partita ha disputato un match di pugilato con i croati. Il primo tempo si è chiuso 11 contro 11 solo perché l'arbitro uzbeko Irmatov ha avuto la personalità per gestire la situazione senza mettere mano ai cartellini.

Al 30esimo Enzo Perez si è divorato una clamorosa occasione per segnare l'1-0 non centrando lo specchio da ottima posizione, non approfittando così di un'uscita sbagliata da Subasic. Al 53esimo è invece stata l'Argentina a pagare carissimo l'errore del suo portiere Caballero, che ha fallito un rinvio servendo involontariamente l'ex viola Rebic; bravissimo nel concludere al volo infilando il pallone sotto la traversa.

Il gol croato ha mandato completamente nel panico gli argentini in campo così come quelli sugli spalti, inquadrati a più riprese con le mani nei capelli e l'espressione sconvolta. Sampaoli, anche lui nel panico, ha spedito in campo prima Higuain, poi Pavon ed infine Dybala. Li ha pescati dal mazzo quasi pregando di riuscire a trovare un uomo della provvidenza, senza però fornire alcuna reale indicazione tattica per farli convivere in campo.

La svolta sperata, però, non c'è stata. All'80esimo è infatti arrivato il 2-0 di Modric con un tiro dal limite dell'area, che ha lasciato partire solo dopo aver ubriacato di finte Otamendi. La Croazia, in pieno controllo del match, negli ultimi 10 minuti ha colpito una traversa con una splendida punizione di Rakitic che successivamente, al 91esimo, è comunque riuscito ad iscrivere il proprio nome nel tabellino trovando il 3-0 al termine di un'azione di contropiede.

Il più deludente nell'Argentina è stato senza alcun dubbio Leo Messi; sembrava di vedere in campo il sosia del giocatore del Barcellona. Ancora una volta la maglia dell'Argentina ha pesato troppo sulle sue spalle.

PROSEGUI LA LETTURA

Video Croazia-Argentina 3-0: gol di Rebic, Modric e Rakitic é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 22:45 di Thursday 21 June 2018

]]> 0 Argentina-Croazia 0-3: gol di Rebic, Modric e Rakitic | Mondiali Russia 2018 Thu, 21 Jun 2018 19:52:37 +0000 http://www.calcioblog.it/post/733448/argentina-croazia-aggiornamenti-in-diretta-mondiali-russia-2018 http://www.calcioblog.it/post/733448/argentina-croazia-aggiornamenti-in-diretta-mondiali-russia-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

21:52 - Triplice fischi finale! Croazia in paradiso e Argentina all'inferno.

21:48 - ANCORA GOL DELLA CROAZIA! 3-0! RAKITIC! Il centrocampista del Barcellona ha trovato il 3-0 al termine di un'azione di contropiede. Argentina in ginocchio.

21:43 - Clamorosa traversa colpita da Rakitic da calcio di punizione.

21:40 - GOOOOOL DELLA CROAZIA! 2-0! MODRIC! Gran tiro dal limite dell'area del centrocampista del Real Madrid, dopo aver ubriacato di finte Otamendi! La classifica gel girone: Croazia 6, Islanda 1, Argentina 1 e Nigeria 0. Islanda e Nigeria si affronteranno domani alle 17.

21:10 - GOOOOOL DELLA CROAZIA! REBIC! Il portiere dell'Argentina, Cabellero, ha regalato il pallone in area di rigore fallendo un rinvio sulla pressione di Rebic. Il pallone è quindi finito all'ex attaccante della Fiorentina che non si è fatto pregare e, di prima intenzione, ha calciato e infilato il pallone in rete.

20:45 - Si è chiuso il primo tempo del big match Argentina-Croazia. Le due squadre hanno battagliato, senza risparmiarsi in quanto a calcioni e scontri. La tensione in campo è palpabile; l'Argentina sembra essere caduta in pieno nella trappola della Croazia, che ha impostato la partita con l'unico obiettivo di non farla mai iniziare realmente. L'arbitro uzbeko Irmatov sta gestendo al meglio la situazione e, pur avendo fischiato 21 calci di punizione, è riuscito ad estrarre un solo cartellino giallo all'indirizzo di Rebic.

L'occasione più clamorosa è capitata al 30esimo minuto all'argentino Enzo Perez; dall'altezza del dischetto del rigore il centrocampista del River Plate non è riuscito ad inquadrare lo specchio della porta lasciata sguarnita da Subasic, anticipato da Aguero dopo essere uscito in ritardo dai pali. Un'occasione colossale, che forse altri giocatori dell'Albiceleste non avrebbero sprecato tanto malamente

Argentina-Croazia: le formazioni ufficiali